Un matrimonio americano

Roy e Celestial sono sposati da più di un anno.
Sono neri di Atlanta , convinti di avere tutta la vita davanti e che gestire il loro amore sarà il solo problema che li accompagnerà per sempre.
Ma la vita non sta mai ferma .
Roy viene incarcerato per un crimine mai commesso , condannato a 12 anni anche perché nero in una giustizia di bianchi .
E da qui tutto accade .

Dettagli del libro

Titolo

Un matrimonio americano

Autore

Tayari Jones

Editore

Neri Pozza Editore

Pagine

364

Autore

Tayari Jones

Tayari Jones (30 novembre 1970 Atlanta Georgia ).
Laureata all'università dell'Iowa e all'Arizona State University.
Attualmente è membro della facoltà di inglese del College of Arts and Sciences presso l'Emory University.
"Un matrimonio americano " è il suo quarto romanzo .

Vorrei la pelle nera .
“Vorrei la pelle nera ” cantava   Nino Ferrer    nel lontano  1967 :un inno alla musica nera e ai cantanti afro -americani.
Qui la storia è un po’ diversa.
“Un matrimonio americano ” non è  solo un romanzo sulla discriminaziobe razziale , è una storia bellissima con un ritmo febbrile in grado  di trasportare il lettore per le vie di Atlanta e del profondo Sud.
Personaggi veri,  reali , escono dalla penna della autrice capaci di essere umani e quindi anche cattivi , violenti,  scorretti .
Ma il lettore tiene per loro e li ama anche quando hanno torto e si fanno del male perché in fondo si comportano come noi nelle nostre piccole e misere vite.
Fanno quello che possono : maldestri , pasticcioni,  imprecisi , contraddittori , condannati a sbagliare semplicemente perché vivono e non ci si può difendere dalla vita .
Ma in questo romanzo sopra a tutto c’è l’amore .
Non l’amore romantico ma quello vero ,nascosto ,,guerriero , pericoloso,  lenitivo,  in agguato , persino perverso o cattivo .
In questo insieme splendidamente riuscito l’amore si combina  con altri temi trattati con serietà e leggerezza :i rapporti umani , la posizione della donna nel mondo , la questione razziale , l’amicizia , i legami , gli scontri tra generazioni , le convenzioni sociali .
Un modo di scrivere e di narrare che non è solo mestiere ma che muove da profondità emotive che riescono a sposarsi con una tecnica narrativa a mio giudizio eccelsa .

Gabriella Bardaro 
Una che legge