Noi

Ventiquattro anni di matrimonio ed una sera lei dice una frase che lui non avrebbe mai voluto sentire. Un romanzo i cui protagonisti sono gli esseri umani con le loro paure, i loro difetti, le loro fragilità …

Categoria:

Dettagli del libro

Titolo

Noi

Autore

David Nicholls

Editore

Neri Pozza Editore

Pagine

431

Autore

David Nicholls

David Nicholls è scrittore, sceneggiatore e autore televisivo inglese

EPPURE NON C’E’ MAI UNA RAGIONE PERCHÉ UN AMORE DEBBA FINIRE

“Il nostro matrimonio e’ arrivato al capolinea Douglas ,penso che ti lascerò “. Questo e’ il ” Quel ramo del lago di Como ” del romanzo di Nicholls . Il suo incipit, l’origine di tutto, la frase che segna il limite tra il prima e il dopo nella vita dei protagonisti anche se non sono fisicamente le primissime parole del romanzo . Ma il romanzo questo e’ : il prima e il dopo. Si potrebbe dire che “Noi” e’ la storia di Douglas , biochimico di trent’anni che si innamora della sgangherata ed irregolare Connie , artista o più propriamente aspirante tale. La loro storia tra alti e bassi giungerà a quella notte in cui, oltre venti anni dopo, il libro ha inizio con la fatidica frase. “Noi” in realtà non racconta solo l’evolversi di una storia d’amore : il romanzo attraverso le parole del pedante , polemico e fastidiosamente intransigente Douglas, racconta il complesso groviglio di sentimenti che lega i componenti della famiglia Petersen e forse di molte famiglie di oggi. Mi piace Nicholls, mi piace il suo modo di disegnare i personaggi, reali e coerenti , mai eroi ma nemmeno macchiette, e non ci sono personaggi positivi o negativi . Ci sono fallimenti, malinconie , difetti, sentimenti ,amori incondizionati o finiti o appena nati, amori per altre persone , per i figli, per i luoghi , per i ricordi , per le cose. E poi c’è il tempo con il suo vizio terribile: quello di passare.

Gabriella Bardaro
Una che legge