I Torinesi

Trenta ritratti: santita’, criminalita’, densita’ sublimi del pensiero politico, altezze dell’arte, svenevolezze crepuscolari, rivelazioni ultrasensibili si intrecciano in questo libro cosi’ come si sono intrecciate in 150 anni di storia. E’ la narrazione non di uno storico ma di un turista davanti alle vetrine della storia, che al termine della sua passeggiata si domanda: esistono ancora i torinesi? Da Cavour a Macario, da Bich a Cirio, da Rol a Gianni Agnelli, l’epopea di una citta’ rivive in queste pagine. …

Categoria:

Dettagli del libro

Autore

Osvaldo Guerrieri

Titolo

I Torinesi

Editore

Neri Pozza Editore

Pagine

360

Autore

Osvaldo Guerrieri

Osvaldo Guerrieri e' nato a Chieti e vive a Torino. E' giornalista e critico teatrale de "La Stampa", attivita' per la quale ha ricevuto nel 2003 il Premio Flaiano.
Autore di romanzi, racconti e saggi teatrali, tra i primi ricordiamo "L'archiamore", "Un padre in prestito", "Natura morta con violino oltremare", "Istantanee","L'insaziabile".
Tra i racconti "L'ultimo nastro di Beckett e altri travestimenti", "Ale' Calais"
Tra i saggi teatrali citiamo "La Grecia in pantofole".