Lettori del Premio Bancarella 2017

Dieci minuti con… La Locanda dell’Ultima Solitudine di Alessandro Barbaglia

Inauguriamo con Alessandro e la sua Locanda questa rubrica, dedicata ai sei finalisti del Premio Bancarella, ma soprattutto ai loro lettori. La bocca che pronuncia ha bisogno delle orecchie di chi ascolta, così come le parole scritte necessitano di occhi attenti che leggono. E qui da leggere ci sono pennellate di colori e poesia, impresse con delicatezza ed eleganza. È un libro che danza. La Locanda “è fatta di poche stanze e una sola certezza: se sai arrivarci, facendo tutto quel sentiero buio che ci vuol poco a perdersi, quello è il posto più bello del mondo”. È fatta di...

Continue Reading →

I sei finalisti 2017

«I medici» di Matteo Strukul, «Il giardino dei fiori segreti» di Cristina Caboni, «Gocce di veleno» di Valeria Benatti, «La guardia, il poeta e l’investigatore» di Jung Myung Lee, «Magari domani resto» di Lorenzo Marone e lo scrittore novarese, Alessandro Barbaglia, con il suo romanzo d’esordio «La locanda dell’ultima solitudine»: sono loro i finalisti del Premio bancarella 2017. Avete letto questi libri? Cosa ne pensate?

Continue Reading →

Premio Bancarella 2017: un viaggio che ci porterà, poi, a conoscere il vincitore nella serata finale del 16 luglio.

Il Premio Bancarella è un premio letterario nato nel 1953 a Mulazzo, all'ombra della Torre di Dante Alighieri ed in seguito trasferito nella vicina città di Pontremoli, in Toscana. Si tiene ogni anno il penultimo sabato o domenica di luglio. Una prima selezione stabilisce i sei libri finalisti del Premio Selezione Bancarella tra cui è poi scelto il vincitore, premiato nella serata finale. I vincitori ricevono una ceramica artistica raffigurante “S.Giovanni di Dio”, il santo spagnolo che durante la sua vita fu a lungo venditore di libri.  Nell’albo d’oro del Premio annoveriamo libri del calibro di Il vecchio e il...

Continue Reading →